Rotolandoper il mondo

Itinerario in Sardegna di 7 giorni con il van

copertina-itinerario-Sardegna

Indice

Dopo aver sognato questo viaggio per tantissimo tempo, siamo riusciti finalmente a visitare la Sardegna e l’abbiamo fatto proprio come piace a noi: in van e con il nostro cane Achille. Ecco il nostro itinerario in Sardegna di 7 giorni con il van.

Traghetto: a chi ci siamo affidati?

Abbiamo deciso di raggiungere la Sardegna percorrendo la tratta Livorno – Olbia con Moby che ha ampliato la sua flotta per l’isola con due nuovi traghetti, Moby Legacy e Moby Fantasy, che sono i più grandi ed eco friendly del Mediterraneo.

Queste due navi possono ospitare fino a 3000 passeggeri e 1300 auto! All’interno ci sono 441 cabine (interne ed esterne), tra cui suite e cabine pet friendly, dotate di bagno privato con doccia! 

Durante le ore di traversata potrai rilassarti e riposare nelle aree comuni, nella sala poltrone oppure nel letto della tua cabina. Potrai anche placare la fame assaporando le prelibatezze di un bistrot o del ristorante à-la-carte che sono entrambi di ottima qualità. In alternativa, potrai passare il tempo godendoti l’aria aperta al chiringuito, intrattenendoti guardando eventi sportivi oppure divertendoti nella sala giochi!

Vantaggi di raggiungere la Sardegna via mare

Probabilmente, prima di organizzare un viaggio in Sardegna e indipendentemente dal modo in cui la esplorerai, sarai indeciso su come raggiungere l’isola. Sicuramente l’opzione dell’aereo è la più veloce ma optare per il traghetto ha i suoi vantaggi. 

Il primo punto a favore è quello di potare con sé il proprio mezzo di trasporto, abbattendo così il costo del noleggio in loco. Secondo, ma non per importanza, si può viaggiare con il proprio amico a 4 zampe! Chiunque abbia un compagno peloso sa benissimo che per salire nella cabina dell’aereo, il cane deve essere al di sotto di un determinato peso, altrimenti dovrà essere trasportato in stiva. Sul traghetto invece, potrai portare con te il tuo amico anche se di taglia medio/grande! 

Infine, in base al periodo, alla durata del soggiorno, al numero di persone e alle proprie necessità, viaggiare in nave potrebbe risultare meno costoso. Quindi, il consiglio è anche di confrontare i prezzi del traghetto con quello dell’aereo, noleggio e assicurazione della macchina in loco ed eventuali bagagli extra.  

Itinerario-Sardegna

Itinerario in Sardegna di 7 giorni con il van

Giorno 1

Arrivati ad Olbia ci siamo diretti verso Dorgali per percorrere il sentiero da Cala Fuili a Cala Luna. Dovrai lasciare il tuo mezzo al parcheggio di Cala Fuili e poi seguire le indicazioni per Cala Luna. Il sentiero è ben segnalato e ci vogliono circa due ore per raggiungere la destinazione finale, celebre per le sue grotte scavate nella falesia raggiungibili dalla spiaggia.

Giorno 2

Il giorno successivo siamo scesi verso sud, più precisamente a Baunei. Seguendo le indicazioni per “Su Porteddu” siamo arrivati al parcheggio dal quale parte il sentiero per Punta Salinas e Cala Goloritzè, una delle spiagge più belle della Sardegna. L’accesso al sentiero costa 7€ e le indicazioni sono praticamente assenti quindi ti consigliamo di scaricare il tracciato GPS per non perderti, soprattutto se vuoi raggiungere il punto panoramico di Punta Salinas. A livello tecnico non ci sono grosse difficoltà ma è davvero faticoso. Per raggiungere Punta Salinas ci vogliono 2 ore, poi si prosegue 40 minuti per Cala Goloritzè ed infine sono necessarie altre 2 ore per ritornare al punto di partenza. Purtroppo i cani non possono accedere alla spiaggia ma non ci sono problemi per il sentiero. Dopo il trekking ci siamo spostati ad Arbatax per ammirare le sue famose rocce rosse.

Giorno 3

Il nostro itinerario in Sardegna di 7 giorni con il van, continua sulla costa ovest con Is Arutas. Si tratta di una splendida spiaggia di sassolini piccolissimi bianchi che sembrano quasi chicchi di riso. Qui, abbiamo ammirato uno dei tramonti più belli di tutto il nostro viaggio in Sardegna!

Is-Arutas-Itinerario-Sardegna

Giorno 4

Dopo aver ammirato la bellezza di Is Arutas, continua il nostro on the road lungo la costa sarda spostandoci però verso nord passando prima da Alghero, per ammirare Capo Caccia, poi salendo verso Sassari per percorre il fantastico Sentiero della Nurra con le sue scogliere maestose a picco sul mare! Qui, abbiamo trascorso una delle notti in van più belle della nostra vita!

Sentiero-della-Nurra

Giorno 5 

Lasciato il Sentiero della Nurra, ci siamo diretti a Stintino per visitare la Spiaggia La Pelosa. Molti la definiscono una delle spiagge più belle al mondo. È sicuramente bellissima ma a noi personalmente non ci ha fatto impazzire, durante il nostro itinerario in Sardegna ne abbiamo viste di più belle. Dopo aver trascorso un po’ di tempo a Stintino, abbiamo proseguito verso la Costa Paradiso… un nome una garanzia! Abbiamo lasciato il van al parcheggio gratuito Li Cossi per poi proseguire a piedi per circa 20 minuti fino alla fantastica spiaggia. Per concludere la giornata, ci siamo spostati a Capo Testa per ammirare il tramonto nella Valle della Luna, chiamata così perché ricorda la conformità lunare. 

Giorno 6

Il sesto giorno ci siamo imbarcati per raggiungere l’arcipelago de La Maddalena con il traghetto della Delcomar da Palau. Le partenze sono ogni mezz’ora di giorno e ogni ora di notte. Abbiamo iniziato ad esplorare prima Caprera, una fantastica isoletta collegata all’isola de La Maddalena tramite il Ponte Moneta per poi spostarci proprio sull’isola principale. Per visitare entrambe le isolette via terra, un giorno e mezzo è sufficiente. Se invece hai la possibilità di noleggiare un gommone il discorso è diverso!

Giorno 7 

L’ultimo giorno del nostro itinerario in Sardegna di 7 giorni con il van l’abbiamo trascorso nel fantastico Golfo Aranci famoso per la possibilità di vedere delfini anche dalla riva! Qui, in qualunque spiaggia ti recherai, non sbagli. È anche un ottimo modo per concludere il viaggio essendo davvero vicino ad Olbia dove potrai riprendere il traghetto per tornare sul continente.

Golfo-degli-Aranci

Sardegna in van – Conclusione

In conclusione viaggiare in Sardegna con il van è secondo noi la soluzione migliore perché concilia comodità, flessibilità e “avventura”. Precisiamo che noi questo viaggio l’abbiamo fatto a maggio, quindi in bassa stagione, e sicuramente replicarlo in periodi di alta stagione potrebbe essere più complicato ma non impossibile! Noi ci siamo affidati alla compagnia di noleggio van migliore d’Italia: Freeway Camper. Hanno anche una sede a Sassari oltre a diverse sedi sparse in giro per l’Italia. Grazie alla nostra collaborazione con loro abbiamo anche un regalo per voi:

  • 100€ di sconto per un noleggio di minimo 6 notti con il codice ROTOLANDO100 (valido per prenotazioni effettuate entro il 30/06/24)
  • 60€ di sconto per un noleggio di minimo 3 notti con il codice ROTOLANDO60 (valido per prenotazioni effettuate entro il 14/01/25) 

Per prenotare ti basterà andare sul sito ufficiale ed inserire uno dei due codici in fase di prenotazione.

Freeway-Camper

Iscrivermi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti