Le spiagge più belle di Kos

Cavo-paradiso

Amiamo Kos è il mix perfetto tra storia, cibo e mare! Ecco a proposito di mare…

Kos è una magnifica isola greca che fa parte dell’arcipelago del Dodecaneso. Non è molto distante dalla costa turca infatti questa vicinanza ha influenzato gli odori, i sapori e la cultura. È un’isola tranquilla con spiagge stupende e mare cristallino. Ecco alcune spiagge che dovete assoltamente visitare…

AGIOS STEFANOS:  Un luogo straordinario dove il mare incontra la storia! Sulla sinistra della spiaggia è possibile ammirare un piccolo sito archeologico proprio a ridosso del mare! I più avventurosi possono fare una scappatella sull’isolotto di fronte alla spiaggia raggiungibile a nuoto, in canoa o col pedalò. Su questa isoletta troverete una chiesa con una campana da suonare come per dire “Ehi, ci sono passato anche io!” e delle fantastiche calette dove poter stare soli soletti a rilassarsi oppure a fare un po’ di snorkeling. Anche i nuotarori meno esperti possono andare alla scoperta del fondale senza faticare troppo. Si possono vedere senza grandi difficoltà sogliole, pesci pappagallo e delle stelle marine. Non ci sono parole per descrivere la bellezza di questa spiaggia bisognerebbe vederla per capire…

Agios-Stefano

CAVO PARADISO: La strada è tortuosa, sterrata e un po lunghina, bisogna procedere lentamente sia in macchina che in motorino ma nonostante ciò ne vale veramente la pena. È poco affollata proprio perché la strada per arrivare a destinazione è difficile. Troverete solamente un piccolo bar con qualche ombrellone e lettino dal quale poter ammirare il bellissimo panorama: sabbia color giallo ocra e onde che si alzano soprattutto quando c’è vento, insomma un vero e proprio angolo di paradiso (foto della copertina del post).

MAGIC BEACH: Abbiamo visitato questa spiaggia grazie al consiglio di un cameriere che la ritiene la più bella dell’isola. Vi consigliamo di guardare molto attentamente a terra perché quella che può sembrare normalissima sabbia invece sono piccolissime conchiglie!

KARDAMENA: Piccola spiaggetta attrezzata con ombrelloni e lettini offerti gratuitamente dai bar di fronte. Dato che ci scocciava usufruire dei servizi gratuitamente, abbiamo deciso di pranzare in uno dei bar che gestisce la spiaggia e abbiamo fatto bene! Abbiamo mangiato un panino e un buonissimo yogurt greco con frutta e miele, una goduria per il palato!

Kardamena

PARADISE BEACH: Lunga distesa di sabbia, attrezzata ed affollata. L’abbiamo apprezzata perché, nonostante il fondale sabbioso, l’acqua era cristallina. Rovinata dal fatto che in acqua erano sempre presenti parecchi gonfiabili e moto d’acqua.

THERMAL BEACH: Non è molto lontana da Kos Town, la sua particolarità è una vasca termale naturale a ridosso della riva. Nonostante in certi periodi sia molto affollata, vale davvero la pena visitarla e passarci una giornata .

TIGAKI BEACH: Viene considerata da molti una delle migliori spiagge dell’isola. Sfortunatamente non abbiamo potuto apprezzare questa bellezza dato che il vento aveva portato a riva alghe e sporcizia. Quello che possiamo consigliarvi è di andarci quando il vento soffia verso il mare aperto.

Tra le varie attività che si possono fare su quest’isola non potete assolutamente perdervi una passeggiata a cavallo notturna, all’alba o al tramonto, la visita dei reperti dell’antica grecia a Kos Town, di cui vi abbiamo già parlato nel nostro post: “10 motivi per andare a Kos”, ma anche un’escursione in barca.

Se fate una passeggiata la sera lungo il molo di Kos Town verrete sicuramente fermati da persone che propongono crociere di un giorno. Inizialmente non eravamo sicuri di volerla fare ma un ragazzo greco è riuscito a convincerci. Purtroppo quella bellissima barca che ci aveva stregato non è potuta partire perchè non ha raggiunto il numero minimo di partecipanti perciò siamo stati uniti ad un gruppo di un’altra barca. Ciò che conta però è quello che abbiamo visto: siamo stati a Kalymnos e a Pserimos, due stupende isolette con spiagge fantastiche e bancarelle locali, facendo ritorno al porto ci siamo fermati in un’area dove di solito è possibile vedere delfini e che fortuna, li abbiamo visiti!!! Il viaggio in barca è stato molto divertente, un simpatico e anche un po’ buffo ragazzo indiano dello staff della barca dirigeva balli di gruppo e faceva show per far ridere tutti.

Dovete assolutamente provare anche la fish Spa. Girovagando per Tigaki siamo stati attirati da un “negozietto” dove per soli 5 euro abbiamo immerso i nostri piedi, ovviamente dopo averli lavati, per mezz’ora in vasche piene di pesciolini… È una sensazione stranissima, sembra un misto tra solletico e pizzicotti di un bambino ahahah. Ve la straconsigliamo è un’esperienza simpatica che appena finisce vorreste rifarla immediatamente! Per convincere anche i più scettici, una recente nota della Lega italiana per la lotta contro l’AIDS dichiara che il rischio di infezioni tramite i pesci Garra rufa è impossibile.

Inutile ripetervi che Kos e le sue spiagge sono magnifiche. Se avete deciso di trascorrere qualche giorno su quest’isola e avete bisogno di qualche consiglio su dove allorggiare, dove mangiare, cosa fare e vedere.. non esitate a scriverci!

Lascia un commento