Tangeri: l’inizio ideale per un tour del Marocco

Tour-del-Marocco-Tangeri

Un tour del Marocco in completa autonomia, dalla sua città più a nord (Tangeri) arrivando fino al deserto, può sembrare un viaggio banale ma vi assicuriamo che non lo è affatto. Bisogna partire con la consapevolezza che non sarà un viaggio “normale”. Si deve aprire la mente lasciandosi trasportare da ciò che si sta andando a visitare. Andrete incontro ad una popolazione a tratti chiusa, in alcune città addirittura diffidente verso il viaggiatore. Vi immergerete in una cultura completamente diversa che, chi si sa adattare, si troverà benissimo e ne sarà addirittura affascinato. Molte volte gli odori forti all’interno dei souk coprono tutti i profumi delle spezie, delle creme e dell’essenze, anche ciò che potrete vedere a volte potrà darvi fastidio ma secondo noi è proprio questo il bello del Marocco!

Tour-del-Marocco-Cap-Spartel-Tangeri

Un paese così vicino ma così “diverso” dal nostro, una cultura affascinante da scoprire, una “popolazione difficile” ma, guardandola più a fondo, fantastica e pronta ad aiutare, prodotti artigianali fantastici partendo da delle semplici lanterne arrivando fino alla lavorazione del marmo, una cucina unica che contrasta sapori dolci a salati creando dei mix fantastici! Ora, però, torniamo a noi e parliamo del perchè iniziare da Tangeri.

Perchè iniziare da Tangeri

Tangeri non ci ha colpito per cosa vedere ma per come la città possa avvicinare “gradualmente” alla cultura marocchina. Pensate che è più vicina all’Europa (come si vede nella foto qui sotto) che alla sua capitale, Rabat! Sicuramente nel corso della storia la cultura araba ha influenzato la Spagna, ma negli ultimi anni le cose si sono invertite. Tangeri si presenta come un mix perfetto tra una città “europea” e una città marocchina. L’influenza europea si nota nell’apertura mentale dei locali e a tratti sembra di essere in Spagna in una sua costa con le spiagge lunghissime e affollate. In tanti parlano spagnolo e molti ci hanno raccontato di avere la famiglia divisa tra Spagna e Marocco. Tangeri è la città perfetta dove iniziare un tour del Marocco: facilmente raggiungibile con voli low cost, permette di avvicinarsi gradualmente alla cultura marocchina ed è semplice orientarsi e visitare la città.

Spagna-vista-da-Tangeri

Il nostro primo approccio con il Marocco

Non sapevamo cosa aspettarci dal Marocco, abbiamo tanti amici/conoscenti marocchini, addirittura la moglie del fratello di Andre (nostra cognata) è marocchina. Abbiamo partecipato a due matrimoni marocchini in Italia e ci hanno affascinato molto. Però è differente, entrare in punta di piedi in un paese così “diverso” (non ci piace molto usare questa parola, sembra dispregiativa ma per noi, in questo contesto, non lo è affatto) senza avere nessuna certezza è stato strano ma affascinante. Abbiamo letto molte cose interessanti ma altrettante “negative” quindi eravamo curiosi di immergerci completamente in questa cultura.

Il nostro tour in Marocco è iniziato da Tangeri e il nostro primo approccio, ad essere onesti, non è stato del tutto positivo. Appena usciti dal riad c’era il nostro “vicino di casa” (sembrava quasi che ci aspettasse) pronto ad offrirsi come guida. Pur essendo una persona gentilissima è stato molto insistente nel volerci far da guida, quasi fastidioso, fino a che non abbiamo ceduto e ci siamo fatti accompagnare per le vie della città.

Tour-del-Marocco-Porta-di-Tangeri

Di per se non è stata una brutta esperienza, ci ha portato a vedere molte cose interessanti della kasbah e della medina ma per qualsiasi cosa che avremmo voluto comprare il prezzo si sarebbe triplicato per comprendere anche la sua “commisione”. Così è successo per il pranzo… Abbiamo speso 40 euro per un pranzo marocchino normalissimo e, per gli standard di vita del paese, è davvero tantissimo! Siamo stati ingenui e poco attenti ma d’altronde eravamo in Marocco da poche ore. Liquidata la “guida”, abbiamo visitato il resto da soli. Non ci siamo fatti scoraggiare da questo inconveniente, anzi l’abbiamo messo in saccoccia come esperienza da non ripetere!

Kasbah-di-Tangeri-Tour-del-Marocco

Conclusioni

Tangeri è una città da visitare in un tour del Marocco?! Ni, è interessante e “utile” ma di certo non è indispensabile! Se volete avere un primo approccio “soft” vi consigliamo di iniziare da Tangeri o Marrakech (quest’ultima semplicemente perché è molto turistica; evitate la zona nord della medina). Vi sconsigliamo Fes come prima città marocchina da visitare in autonomia, è una città fantastica ma difficile sia dal punto di vista dell’orientamento che dal punto di vista “dell’integrazione”.

Lascia un commento