Ouarzazate e Ait Ben Haddou, le “Hollywood” marocchine

Ait-Ben-Haddou-vista-dallalto

Lungo il nostro fantastico tour berbero (se volete più informazioni sul nostro tour cliccate qui), non è mancata una tappa alle due “Hollywood marocchine”. A quasi 200 km da Marrakech si trovano Ouarzazate e Ait ben Haddou, due luoghi dove hanno girato moltissimi film e serie TV provenienti da ogni parte del mondo!

Sono tappe che sono generalmente incluse nei tour organizzati, perchè sono veramente due gioiellini, soprattutto Ait Ben Haddou!

Queste due Hollywood marocchine sono divise da pochi chilometri e si possono visitare tranquillamente in una giornata piena. Poi, di solito, ci si ferma proprio a dormire a Ouarzazate.

Ait Ben Haddou

Iniziamo proprio da Ait Ben Haddou, un piccolo villaggio spettacolare che è nato come città fortificata lungo le rive del fiume Ouarzazate. Negli ultimi anni le case cinematografiche l’hanno preso d’assalto, trasformandolo in un set cinematografico all’aperto girando film del calibro de “Il Gladiatore” e serie tv come “Il trono di spade”. Ait Ben Haddou è arroccato su una montagnetta e per visitarlo bisogna affrontare un percorso quasi tutto in salita. Vi consigliamo di visitarlo la mattina o il tardo pomeriggio, evitate le ore più calde del giorno perchè il sole è davvero cocente. Se non volete visitare Ait Ben Haddou in autonomia, non sarà difficile reperire una “simil-guida” che per pochi euro vi porterà in giro per il villaggio spiegandovi molte cose e pronta a rispondere a tutte le vostre domande. Ait Ben Haddou attualmente è parte del patrimonio Unesco dell’umanità e per essere “riconfermata” deve mantenere l’intero villaggio in modo autentico. Pensate che perfino le case non possono essere modificate, devono essere tutt’ora costruite con terra, acqua e paglia. Questo processo richiede molta manutenzione!

Ait-Ben-Haddou-case

Avvicinarsi così tanto alla cultura berbera è stato davvero fantastico. Abbiamo fatto molte scoperte, tra cui “l’arte di nascondere i messaggi”. Fino a quel momento non sapevamo neanche l’esistenza di questa pratica ma ci ha stupito moltissimo. Si tratta di messaggi in codice nascosti all’interno di un dipinto che all’epoca venivano utilizzati per mandare dei veri e propri messaggi segreti! Ci ha fatto una dimostrazione davanti ai nostri occhi e siamo rimasti di sasso. Viene utilizzato un inchiostro “speciale” che, se riscaldato, si sovrappone all’acquarello facendo uscire il messaggio! Vederlo dal vivo rende molto di più! Immergersi in questa cultura completamente diversa dalla nostra è stata un’esperienza molto interessante!

Ait-Ben-Haddou-

Ouarzazate

Ouarzazate è la vera e propria “Hollywood” marocchina. È famosa in tutto il mondo perchè dentro agli Atlas Studios hanno girato moltissimi film! Pensate che quando ci siamo andati noi, stavano girando il nuovo film di Ficarra e Picone “Il primo Natale”, purtroppo però non abbiamo avuto la fortuna di incontrarli. Qui potete vedere il trailer e alcuni set degli studios. È uno degli studi cinematografici più grandi al mondo dove hanno girato film internazionali come “Alexander”, “La Mummia”, “Exodus, Dei e Re”, “Prince of Persia, le sabbie del tempo”, “Le Crociate, kingdom of Heaven”, alcuni episodi della serie tv “Prison Break” e tantissimi altri.

Prison-Break-ouarzazate

È stato davvero emozionante passeggiare tra i vari set immaginando proprio le scene dei film! Il prezzo d’ingresso è di 80 dirham a persona (circa 8 euro) e c’è la possibilità di prendere la guida ma noi abbiamo preferito visitare gli studios in autonomia. L’unica pecca degli studios è che, non essendoci molti cartelli, non si capisce quale film hanno girato nel set che si visita, quindi forse è meglio optare per la visita guidata!

Ouarzazate-Studios

Kasbah di Taourirt

Non molto distante dagli Atlas Studios c’è la kasbah di Taourirt. Questa Kasbah ormai è disabitata da circa 100 anni ed è stata trasformata in un museo e in un set cinematografico. Noi purtroppo non siamo riusciti a visitarla per questioni di tempo ma molti ne parlano davvero bene!

Se si fa un tour verso il deserto queste località sono assolutamente da visitare, sono luoghi unici al mondo e sono l’uno opposto all’altro. Ait Ben Haddou antica e autentica mentre gli studios di Ouarzazate moderni e, passateci il termine, “finti”. Immergersi nelle “Hollywood” marocchine è stata un’esperienza inaspettata e mai avremmo pensato che ci regalassero così tante emozioni!

Il nostro viaggio in Marocco continua, se siete curiosi di scoprire dove vi porteremo… restate collegati!

Lascia un commento