Hoi An, la città delle lanterne

Lanterne

Finalmente siamo arrivati nel luogo più magico e romantico che abbiamo visitato durante il nostro viaggio in Vietnam, Hoi An!

Hoi An è una città che non dimenticheremo mai, ci è entrata nel cuore! Difficilmente ci leghiamo così tanto ad un luogo ma questo è davvero unico! Per chi non la conoscesse, Hoi An è la città delle lanterne e già il soprannome dovrebbe dare qualche indizio. Secondo noi è la città più suggestiva di tutto il Vietnam e, indipendentemente dal tipo di tour che farete, sicuramente sarà inclusa.

Hoi-An

Nel 1999 venne dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO come esemplare unico di città portuale asiatica. In passato, grazie alla sua importanza commerciale, era frequentata da cinesi, giapponesi e addirittura europei. Questi scambi culturali, hanno lasciato una fusione unica di tradizioni e usanze che la rendono incantevole e unica al mondo!

Fiume-Thu-Bon

Hoi An è attraversata dal fiume Thu Bon su cui si può fare un giretto romantico su una barchetta ma, come potete immaginare, ciò che rende questa città veramente magica sono le lanterne di ogni colore e forma, più ci si avvicina alla zona vecchia e al fiume più aumentano… Dal tramonto in poi lo spettacolo è assicurato!

Valentina-e-le-lanterne

La città non è molto grossa ma vi consigliamo di restarci un po’ di tempo; 4/5 giorni dovrebbero essere sufficienti. Ci sono molte cose da vedere e molte escursioni nei dintorni che sarebbe un vero e proprio peccato perdersele! Perciò, quando la visiterete, vi consigliamo di dedicargli il giusto tempo altrimenti sarà il più gran rimpianto del viaggio, se non addirittura della vostra vita!

Dove dormire?

Come anticipato, la città è piccolina quindi non c’è una zona precisa che ci sentiamo di consigliarvi. L’importante è che non prenotiate un hotel fuori città altrimenti diventerebbe complicato spostarsi.

Come spostarsi?

Il mezzo di trasporto migliore che si possa usare ad Hoi An è la bicicletta, ce ne sono tantissime e si può raggiungere qualsiasi punto della città. Di solito gli hotel le mettono a disposizione durante il soggiorno gratuitamente o con un piccolo supplemento. In alternativa, ci sono dei negozi per il noleggio di motorini che dispongono anche di biciclette.

Dove mangiare?

Noi non abbiamo mai avuto nessun problema con il cibo ad Hoi An. Ci sono i classici piatti della cucina vietnamita e se la cavano con la cucina internazionale, basta pensare che si possono facilmente trovare dei deliziosi bignè alla crema e del buonissimo gelato (ipotizziamo perchè il Vietnam è stato una colonia francese)! Detto ciò, vogliamo consigliarvi qualche ristorante che abbiamo provato.

Gelato-ad-Hoi-An

Partiamo con il Morning Glory, forse è stato il ristorante più buono di tutto il Vietnam (secondo la nostra esperienza)! Si trova in pieno centro e se decidete di pranzare/cenare lì dovete assolutamente prenotare un tavolo in anticipo perchè è sempre pieno! Oltre ad essere davvero buono è anche molto carino, la cucina del ristorante è a vista in mezzo alla sala!

Morning Glory

Lungo le sponde del fiume troverete sicuramente molti ristoranti come “For You Restaurant and Bar” oppure il “Chips ‘N’ Fish ‘N’ Stuff” dove si mangia abbastanza bene, noi però li abbiamo scelti principalmente perchè hanno una vista stupenda sul fiume e sulla sponda opposta illuminata dalle lanterne, credeteci sono momenti che vi rimarranno impressi per tutta la vita! Infine, se volete provare la vera cucina locale, andate a mangiare in una delle bancarelle del mercato coperto. PS: non guardatevi troppo in giro, potrebbe passarvi la fame… la pulizia non è delle migliori!

Hoi An è impossibile da escludere da un tour del Vietnam perchè secondo noi è una perla unica al mondo! Se siete curiosi di scoprire cosa vedere e cosa fare nella città e nei dintorni restate sintonizzati, a breve usciranno nuovi post!

Lascia un commento