Ninh Binh, la “Halong Bay” terrestre

Lotus-Field-Homestay

Rieccociiii, tra una passeggiata e l’altra con Achille (il cucciolo che abbiamo adottato) siamo riusciti a scrivere il sesto post sul Vietnam per parlarvi della nostra quarta tappa: Ninh Binh!

Ninh Binh è distante 90 km circa da Hanoi ed è situata nella regione del Delta del Fiume Rosso. Viene definita la “Halong Bay” terrestre dato che gli scenari sono molto simili: gigantesche rocce calcaree che, al posto di essere bagnate dal mare, sono circondate da risaie, grotte, templi e dal fiume… elementi perfetti che rendono il luogo magico! Probabilmente è la parte del Vietnam che abbiamo preferito di più!

Come raggiungere Ninh Binh?

Si raggiunge tranquillamente in un paio di ore di treno dalla capitale, che noi abbiamo prenotato su www.baolau.com. È davvero comodo acquistare su questo sito ed è super sicuro, l’unico difetto che applicano una piccola commissione su ogni biglietto.

Consigliamo, per questo breve tragitto, di prenotare un posto con seduta “hard” (dura). Oltre ad essere il biglietto più conveniente, sarete gli unici turisti in mezzo a mille vietnamiti che vi guarderanno incuriositi. Vedrete anche passare diversi banchetti di cibo tipico in continuazione a qualsiasi ora (noi abbiamo preso il treno alle 6.00 del mattino ed era un via vai di profumi!)! Un’esperienza da provare assolutamente!

Treno-Hanoi-Ninh-Binh

Dove dormire?

Se siete alla ricerca di un luogo dove potersi rilassare sopra l’amaca della propria camera, noi abbiamo il posto che fa per voi! Lotus Field Homestay è ideale per tutto ciò! È un connubio perfetto tra relax e natura, tra ospitalità e riservatezza! La homestay è gestita da una famiglia stupenda che propone anche un’ottima cucina homemade per tutti i pasti! Questo è uno dei posti che si lasciano con dispiacere ma, da quanto rapisce il cuore, sicuramente meriterà un’altra visita! Quindi se siete da queste parti, date retta a due dormiglioni mangiatori e soggiornate in questo magnifico posto! Purtroppo non possiamo consigliarvi nessun ristorante dato che abbiamo sempre mangiato al ristorante della homestay e comunque, se arriverete stanchi a fine giornata come noi, vi passerà la voglia di uscire per cenare!

Come spostarsi?

Ninh Binh non è molto grossa ma i luoghi di interesse e gli hotel/homestay più belli sono distanti tra loro ed è scomodo raggiungerli a piedi. Inizialmente ci siamo avventurati con due biciclette ma, date le distanze e il caldo, non abbiamo resistito a noleggiare un motorino. Scordatevi il caos della capitale, questa zona è molto tranquilla e non si corre nessun pericolo (quasi) in motorino, anzi è super divertente! A noi è piaciuto perderci in mezzo a viuzze sterrate per ammirare i paesaggi più belli.

Per adesso è tutto, nel prossimo post vi daremo qualche consiglio su cosa visitare in questa zona… Preparatevi, ci sono luoghi meravigliosi!

Lascia un commento